> news INFANZIA E CITTA‘ 2014 (24 settembre - 31 ottobre)
MOSTRE, LABORATORI, INCONTRI,
PROIEZIONI, MUSICA, TEATRO, DANZA

Interrogarsi sul binomio infanzia e città attraverso la sensibilità e lo sguardo particolare degli artisti, per creare una nuova ‘alleanza’ tra bambini e adulti anche alla luce delle grandi mutazioni che investono il nostro tempo: è questo il filo rosso della rassegna INFANZIA E CITTÀ (II edizione), che si svolgerà a Pistoia dal 24 settembre al 31 ottobre promossa dall’Associazione Teatrale Pistoiese, nell‘ambito del Progetto di Ente di Rilevanza Regionale, in collaborazione con il Comune di Pistoia e con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.
Il progetto, realizzato anche con il contributo di Unicoop Firenze, si articola su più livelli con due mostre, incontri, laboratori ed appuntamenti di teatro, musica, cinema e danza, che guardano anche ad un pubblico giovane e curioso, aperto a nuove esperienze e nuovi codici espressivi.
Un ricco cartellone di eventi, che vede l’Associazione Teatrale Pistoiese fare da collettore e connettore di esperienze culturali diverse in un’ottica di relazione e di collaborazione tra sensibilità comuni attorno al tema specifico dell’infanzia.
Un’occasione anche per riscrivere, alla luce della complessità dei linguaggi (teatro, musica, danza, cinema, mondo dell’illustrazione e relative esperienze editoriali), una sorta di mappa della città grazie alla molteplicità dei luoghi coinvolti, teatrali e non, che recupera e rilancia, la lunga tradizione che lega la città di Pistoia al mondo dei bambini.

LE MOSTRE
"La piccola fuggitiva ed altre storie" di Franco Matticchio
Porta di ingresso della rassegna la mostra che l’Associazione Teatrale Pistoiese dedica alla straordinaria arte di Franco Matticchio, uno dei più noti disegnatori del panorama editoriale italiano, di cui si potranno ammirare alcune opere, tratte dalle raccolte La piccola fuggitiva (Nuages) e Libretto Postale  1 e 2 (Vànvere edizioni), assieme ad altre storie. La mostra, ospitata alle Sale Affrescate del Palazzo Comunale, sarà inaugurata sabato 27 settembre, alle ore 17,30, alla presenza dell’artista e rimarrà aperta fino al 19 ottobre. Seguirà, alle ore 18, un incontro con Franco Matticchio, coordinato da Andrea Rauch.
Grazie al segno inconfondibile di Matticchio (che ha collaborato con “Il Corriere della Sera”, “Linus”, “Internazionale”, “Lo Straniero”, “L’indice”, “Il Sole 24 ORE”) ci immergiamo in un mondo che genera meraviglia: meraviglia per una realtà sorpresa nei suoi tic, nelle sottili contraddizioni, nelle continue incursioni della fantasia che, senza celare inquietudini e dubbi, sollecitano domande e allargano gli orizzonti. Dalla straordinaria avventura in immagini di una ragazzina che disegna in cielo il profilo della sua città alle cartoline vere illustrate (con protagonisti tanti animali diversi che si divertono ad imitare gli umani...) per scrivere o disegnare pensieri e sentimenti, inizio, esse stesse, di storie da inventare e fantasticare. Franco Matticchio, con la straordinaria ironia ed incisività del tratto che lo caratterizzano, ci ricorda quanto sia importante imparare fin da piccoli a sapere ridere, all’occorrenza, del mondo e di noi stessi. Sono previste anche visite guidate per le scuole a cura dell’Associazione culturale Crescere di Pistoia.

"Inventario, fra le parole e le immagini di Emme Edizioni (1966-1985)"
La rassegna ospita dal 4 al 31 ottobre un’altra mostra di particolare interesse promossa alla Biblioteca San Giorgio in collaborazione con Orecchio Acerbo Associazione Culturale e già presentata con successo a Bologna e Milano: Inventario, fra le parole e le immagini di Emme Edizioni (1966-1985) che rievoca un esperimento all’avanguardia nella storia editoriale italiana.
La Emme edizioni, fondata nel 1966 da Rosellina Archinto, ha segnato la storia dell’editoria per l’infanzia non solo per l’ampiezza del catalogo, la qualità dei titoli (800 in quasi vent’anni di attività), ma soprattutto per la lungimiranza e la modernità delle scelte stilistiche, sempre raffinatissime: un lavoro ventennale che ha messo per la prima volta al centro il mondo del bambini e le sue esigenze, nell’intenzione di restituire al libro destinato ai più piccoli, dignità pari alle migliori produzioni per il pubblico adulto, coinvolgendo, come autori ed illustratori, alcuni tra i massimi esponenti del mondo culturale ed artistico italiano ed internazionale.
All’inaugurazione della mostra (sabato 4 ottobre, ore 17) interverrà anche Rosellina Archinto, assieme a Goffredo Fofi e Lella Gandini. Domenica 5 Ottobre è prevista l’apertura straordinaria della Biblioteca dalle 9 alle 13.
A corredo della mostra è previsto anche un incontro dal titolo Dalla Emme Edizioni ai nostri giorni: infanzie dei libri a confronto (18 ottobre, ore 16.30 Biblioteca San Giorgio-Auditorium Terzani), moderato da Manuela Trinci, al quale parteciperanno, oltre alla rivista Liber, i più importanti editori italiani del settore (Babalibri, Carthusia, Corrain, Lapis, Kalandraka, Nuages, Orecchio Acerbo, Sinnos, Topipittori, Zoolibri).


I LABORATORI
Partendo dagli spunti pedagogici delle immagini di Matticchio affiancano la mostra due laboratori didattici, a cura di Orecchio Acerbo Associazione Culturale per il progetto Officina Grafica (La piccola fuggitiva e il tempo e Cartoline e viaggi postali), rivolti ai bambini dai 5 agli 11 anni che si terranno domenica 28 settembre e domenica 12 ottobre alle ore 16 all‘interno dello spazio espositivo. L’intento del laboratorio è avvicinare i bambini al mondo dell‘illustrazione e della grafica come strumento di comunicazione, facendo loro sperimentare oltre alle tecniche anche la poetica dell‘artista. Un modo per tornare ad assaporare, anche attraverso il linguaggio della ‘cartolina‘, il piacere dell‘attesa, della lentezza e del tempo.
Nello spazio espositivo della Biblioteca San Giorgio l‘Associazione Orecchio Acerbo propone anche il laboratorio Parole e Immagini: segni, colori e suoni”, dai 3 ai 10 anni e collegato alla mostra di Emma Edizioni (5, 8, 15, 16, 22, 29 ottobre): una riflessione importante sul valore delle immagini e degli albi illustrati, che vanno saputi guardare e saputi leggere.
A cura del servizio Educazione e Cultura del Comune la programmazione si arricchisce di numerosi eventi collaterali, tra incontri (“i libri che aiutano a crescere con Marcella Terrosi, moderatore Giovanni Nucci, 10 ottobre ore 16,30 alla Biblioteca San Giorgio) e momenti di lettura come quelli proposti da “Favole a colazione nei caffè del centro”, “La sera dei racconti” e “Storie a porte aperte”, dove anche luoghi con vocazioni diverse (l‘Ospedale delle Bambole, la casa Circondariale di Pistoia e l‘Ospedale San Jacopo) si accendono e si aprono all‘ascolto.


TEATRO, MUSICA, DANZA, CINEMA
Cuore e motore del progetto il teatro, con l’apertura della rassegna affidata all’imperdibile spettacolo del Teatro dei Fratelli Forman di Praga, OBLUDARIUM, che si svolgerà dal 24 al 28 settembre (feriali ore 20.30, festivo ore 17.30) in esclusiva per la Toscana nella magnifica Piazza del Duomo, spazio ideale per accogliere uno degli appuntamenti centrali della manifestazione.
Un evento nazionale straordinario, che permetterà di ammirare una delle più importanti compagnie del mondo di circo contemporaneo e teatro di figura, promosso da il Funaro Centro Culturale (di cui apre anche la stagione 2014/2015) con Associazione Teatrale Pistoiese e Comune di Pistoia con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e il contributo di Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, Vannucci Piante e Conad del Tirreno.
Una stupefacente macchina teatrale, quella dei Fratelli Forman (figli del celebre regista Miloš Forman), che ha fatto innamorare il mondo svelando stupefacenti creazioni, capace di miscelare sapientemente, attingendo alla ricca tradizione ceca, artigianale e visiva, le atmosfere da circo di inizio secolo, il sapore del cabaret e la “poetica del diverso”. La pista rotante, al centro della scena è popolata da “freak”, strani personaggi che si possono scovare in film grotteschi, che paiono usciti dal cabaret, da circhi come da fiere, attori ambulanti, marionettisti, indovini, ma anche uomini e donne comuni, stigmatizzati per varie forme di diversità o malformazione fisica. Abitano la pista le marionette, talvolta giganti, e con loro sirene, cavalli, ballerine, ombre, clown sonnolenti e pupazzi che rendono di colpo evidente il fascino e la poesia che porta con sé il “mondo degli esclusi”. Un paradigma che trae ispirazione dall’infanzia – e fa tornare bambini mantenendo uno sguardo sempre divertito e curioso - e si muove al ritmo di musiche tzigane.

È un originale percorso sul tema della vocazione, quello proposto da Teatro Sotterraneo, il giovane collettivo di ricerca fiorentino, compagnia residente presso l‘Associazione Teatrale Pistoiese e tra i gruppi di punta della nuova scena teatrale nazionale, nello spettacolo BE LEGEND! Daimon Project (Piccolo Teatro Mauro Bolognini, domenica 5 ottobre, ore 21). Un progetto seriale a puntate (l‘altro titolo, Be normal! è stato in programma a Pistoia nella passata stagione del Teatro Manzoni), una docufiction, che ripensa l’identikit infantile di alcuni personaggi storici o dell’immaginario divenuti leggenda, Amleto, Giovanna d‘Arco e Adolf Hitler.
Scritto da Daniele Villa, coprodotto da Associazione Teatrale Pistoiese e Centrale Fies, vede in scena Sara Bonaventura, Claudio Cirri e tre bambini del posto (coinvolti in ogni città in cui viene programmato lo spettacolo) che in ventiquattr‘ore provano ad incarnare queste personalità per come esse potevano essere a 10 anni: i gesti, l’ambiente, i giochi. Teatro Sotterraneo, con ironia dissacrante, cerca nel ‘cucciolo‘ le tracce del mito adulto o gliele ‘mette addosso‘, costruendo una sorta di profezia a ritroso, attraverso una reinvenzione del loro passato ed un lavoro di immaginazione sulla loro infanzia, che si materializza sulla scena nel corpo dei bambini scelti e coinvolti nel luogo in cui si svolge la performance. Un lavoro di grande intelligenza che conferma l‘originalità della drammaturgia del gruppo fiorentino, capace di esplorare nuove strade di comunicazione e di lettura della realtà, senza pregiudizi e in assoluta libertà.

L‘esplorazione dei diversi codici espressivi passa, in “Infanzia e Città”, anche attraverso la danza d‘autore con BUTTERFLY CORNER che Virgilio Sieni, coreografo e danzatore, direttore della Biennale Danza e tra i massimi protagonisti della scena internazionale, firma per quattro giovanissime interpreti, portando all’esterno l’esperienza del “Gruppo Cerbiatti del nostro futuro”, da lui ideato e diretto allo scopo di creare e sviluppare un repertorio di danza contemporanea destinato a danzatori tra i 10 e il 15 anni (Teatro Manzoni, sabato 18 ottobre, alle ore 20 e alle 21,30, max. 90 spettatori a recita). Coreografie originali create da Virgilio Sieni e curate in collaborazione con una équipe di assistenti e con la partecipazione di artisti, architetti, storici dell’arte, filosofi, antropologi e geografi. Il gruppo Butterfly Corner ha debuttato nel 2013 a Venezia, nell’ambito della Biennale Danza.
Particolarmente suggestivo l’allestimento dello spettacolo che vedrà il pubblico assistere alla rappresentazione anch’esso sul palco, posizionato a cornice delle quattro danzatrici.

Spazio anche alla musica con un musicista di ricerca come ENRICO GABRIELLI, polistrumentista toscano molto noto (Mariposa, Calibro 35 e Afterhours), che sarà in concerto alla Villa di Scornio (venerdì 10 ottobre, ore 21), a conclusione di un percorso laboratoriale appositamente svolto con gli allievi della Scuola Comunale di Musica e Danza “Mabellini” di Pistoia (la cui gestione è stata affidata dal Comune di Pistoia all‘Associazione Teatrale Pistoiese) e con i ragazzi di “Casa in piazzetta”. Questo percorso è stato realizzato con il sostegno di Istituti Raggruppati di Pistoia e rappresenta anche l‘anteprima del Festival “Arca Puccini 2014.
Gli studenti saranno chiamati ad affrontare musiche ‘fuori‘ dai programmi di studio tradizionali (da Cage a Reich, da Maderna al liscio di Casadei), che si rivelano straordinariamente propedeutiche per stimolare i giovani musicisti a mettere in discussione il rapporto stesso con la partitura, con il pubblico, con il proprio corpo e con … l‘imbarazzo dell‘ignoto.

Il programma della rassegna “Infanzia e città” si completa con la proiezione del film Le meraviglie, scritto e diretto da Alice Rohrwacher, Grand Prix al Festival del Cinema di Cannes 2014, proposto in collaborazione con Mabuse Cineclub (7 ottobre, ore 21, Cinema Globo): non solo una storia d‘amore piccola e feroce tra un padre e una figlia, con tormenti, gelosie e ritrosie, regali smisurati e dolorosi tradimenti, ma anche il racconto di un legame tra una famiglia e un territorio in profonda mutazione e un‘ulteriore riflessione su cosa sia oggi la bellezza e sulle difficoltà e le meraviglie del crescere. La storia di un grande fallimento, da cui però tutti usciranno più forti...


Associazione Teatrale Pistoiese
Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Comune di Pistoia
Provincia di Pistoia
Regione Toscana


INFANZIA E CITTÀ
II Edizione
Pistoia 24 settembre/31 ottobre 2014
mostre, laboratori, incontri, proiezioni, danza, musica e teatro


da Mercoledì 24 a Domenica 28 Settembre
(feriali ore 20.30 – festivo ore 17.30) Piazza Duomo
il Funaro Centro Culturale
con Associazione Teatrale Pistoiese e Comune di Pistoia
Obludarium
un evento internazionale per la Città di Pistoia
The Forman Brother‘s Theatre – Praga
(durata 1 ora e 45 min.)

Sabato 27 Settembre
ore 17.30 – Sale Affrescate Palazzo Comunale
Inaugurazione della mostra
La piccola fuggitiva e altre storie
di Franco Matticchio
Ore 18.30 – Incontro con l‘autore
Andrea Rauch incontra Franco Matticchio

Sabato 4 Ottobre
ore 16.30 – Auditorium Terzani Biblioteca San Giorgio
Inaugurazione della mostra
Inventario, fra le parole e le immagini
di Emme Edizioni 1966-1985
intervengono Rosellina Archinto, Goffredo Fofi, Lella Gandini
(Domenica 5 Ottobre apertura straordinaria della Biblioteca dalle 9 alle 13)

Domenica 5 Ottobre
ore 21 – Piccolo Teatro Mauro Bolognini
Be Legend! Daimon Project
concept e regia Teatro Sotterraneo
in scena tre bambini, Sara Bonaventura, Claudio Cirri
scrittura Daniele Villa
Teatro Sotterraneo/Associazione Teatrale Pistoiese/Centrale Fies
(durata 1 ora)


Martedì 7 Ottobre
ore 21 – Cinema Globo
proiezione del film Le meraviglie
di Alice Rohrwacher
drammatico, Italia 2014
(durata 111 min.)
in collaborazione con Mabuse Cineclub



Venerdì 10 Ottobre
ore 16.30 – Auditorium Terzani Biblioteca San Giorgio
I libri che aiutano a crescere
incontro per educatori e genitori con Marcella Terrusi
modera Giovanni Nucci

ore 21 – Villa di Scornio
Concerto di Enrico Gabrielli
insieme agli allievi della Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini”
e ai ragazzi di “Casa in Piazzetta”
Anteprima di “Arca Puccini 2014” con il sostegno di Istituti Raggruppati

Sabato 18 Ottobre
ore 16.30 ­– Auditorium Terzani Biblioteca San Giorgio
Dalla Emme Edizioni ai giorni nostri: infanzie nei libri a confronto
aderiscono le case editrici Babalibri, Carthusia, Corraini, Lapis, Kalandraka, Nuages, Orecchio Acerbo, Sinnos, Topipittori, Zoolibri e la rivista Liber, modera Manuela Trinci

ore 20 e ore 21.30
Teatro Manzoni (palcoscenico)
Butterfly Corner
coreografia Virgilio Sieni
con Bettina Bernardi, Noemi Biancotti, Virginia Cervelli Montel, Linda Pierucci
assistenti alla coreografia Chelo Zoppi, Giulia Mureddu
produzione Compagnia Virgilio Sieni/Accademia sull’arte del gesto
con il sostegno di Ministero per i Beni e le attività Culturali e del Turismo,
Regione Toscana
__________________________________
Letture
a cura del Servizio Educazione e Cultura del Comune di Pistoia

domenica 12 ottobre ore 10 - Favole a colazione nei caffè del centro

venerdì 24 ottobre ore 20 - La sera dei racconti

domenica 26 ottobre - Storie a porte aperte
ore 16 - Ospedale delle bambole (incontro con Anna Sarfatti)
ore 16 – Casa Circondariale
ore 16 – Ospedale San Jacopo
Per informazioni consultare il programma pubblicato sul sito del Comune o telefonare
al n. 0573 371819.
Per l‘iniziativa Favole a colazione occorre prenotarsi al n. 0573 371819 o scrivere a m.meloni@comune.pistoia.it


Laboratori

Sale Affrescate – Palazzo Comunale (spazio espositivo)
“L‘officina grafica”:
a cura di Orecchio Acerbo Associazione Culturale

Domenica 28 settembre – ore 16
La piccola fuggitiva e il tempo

Domenica 12 ottobre – ore 16
Cartoline e viaggi postali

prenotazioni al numero: 0573 991609/27112
numero massimo partecipanti: 20 bambini
età: 5/11 anni
partecipazione gratuita

----------------------------------------------------------------------------------------
Biblioteca San Giorgio (spazio espositivo)
Parole e Immagini: segni, colori, suoni
a cura di Orecchio Acerbo Associazione Culturale

Domenica 5 ottobre ore 10
per i bambini dai 3 ai 10 anni
Mercoledì 8, 15, 22 e 29 ottobre ore 16.45
per i bambini dai 5 ai 10 anni
Giovedì 16 ottobre ore 16.45
per i bambini dai 3 ai 5 anni

prenotazioni: 0573/371790
numero massimo partecipanti: 20 bambini
partecipazione gratuita

----------------------------------------------------------------------------------------
Informazioni

Mostra La piccola fuggitiva e altre storie
(Sabato 27 Settembre/Domenica 19 Ottobre)
Inaugurazione sabato 27 settembre ore 17,30
Ingresso libero
orario: dal martedì al venerdì 14.30/18
nei giorni di sabato e domenica 10.30/12.30 – 14.30/18
Prenotazione visite guidate per scuole a cura dell’Associazione Crescere 0573 991607

Mostra Inventario fra le parole e le immagini di Emme Edizioni 1966-1985
(Sabato 4 ottobre/Venerdì 31 ottobre)
Inaugurazione sabato 4 ottobre ore 17
Ingresso libero
orario Biblioteca: lunedì 14/19 dal martedì al sabato 9/19
Tel. 0573 371600

Spettacoli

Obludarium
posto unico non numerato € 20 intero € 15 ridotto (under 18)

Be Legend!
posto unico numerato € 8 intero € 5 ridotto (under 30, soci coop, abbonati Teatro Manzoni, tesserati Funaro)

Butterfly Corner
posto unico non numerato (max. 90 posti a recita) € 8 intero
€ 5 ridotto (under 30, soci coop, abbonati Teatro Manzoni, tesserati Funaro)

Proiezione del film Le meraviglie e Concerto di Enrico Gabrielli : ingresso libero.

Prevendita biglietti: Biglietteria Teatro Manzoni
0573/991609-27112 - on line su www.teatridipistoia.it

Le sedi

Sale Affrescate, Palazzo Comunale, Piazza Duomo Pistoia
Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Via del Presto, 5 Pistoia
Biblioteca San Giorgio, Via Pertini Pistoia
Villa di Scornio, Via Dalmazia 356 Pistoia
Piazza Duomo Pistoia
Cinema Globo, Via dei Buti Pistoia

Il progetto Infanzia e Città è realizzato anche grazie a UNICOOP Firenze





Pistoia Teatro Manzoni


scarica il programma

PRESENTAZIONE MANZONI

22 Ottobre-2 Novembre 2014
Valentina Sperlì
MALEDETTO NEI SECOLI DEI SECOLI L‘AMORE (Piccolo Teatro Bolognini)
dal racconto di Carlo D‘Amicis
Regia Renata Palminiello

15-16 Novembre 2014
Matteo Angius Sara Bonaventura Claudio Cirri
WAR NOW! (Piccolo Teatro Bolognini, fuori abbonamento)
concept Walter Silis, Teatro Sotterraneo
regia Walter Silis, Teatro Sotterraneo

21-23 Novembre 2014
Pierfrancesco Favino e il Gruppo Danny Rose
SERVO PER DUE " One Man. Two Guvnors " (in abbonamento)
di Richard Bean da Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni
regia Pierfrancesco Favino e Paolo Sassanelli

5-7 Dicembre 2014
Ottavia Piccolo
7 MINUTI (in abbonamento)
di Stefano Massini
regia Alessandro Gassmann

12 Dicembre 2014
Teatro Laboratorio della Toscana
scene da IL PAPPAGALLO VERDE (PICCOLO TEATRO BOLOGNINI, FUORI ABBONAMENTO)
Arthur Schnitzler - drammaturgia Fabrizio Sinisi
a cura di Federico Tiezzi

9-11 Gennaio 2015
Umberto Orsini
IL GIUOCO DELLE PARTI
da Luigi Pirandello adattamento Roberto Valerio, Umberto Orsini e Maurizio Balò
regia Roberto Valerio

23-25 Gennaio 2015
Leo Gullotta
PRIMA DEL SILENZIO (in abbonamento)
di Giuseppe Patroni Griffi
regia Fabio Grossi

30 Gennaio-1 Febbraio 2015
Milvia Marigliano Monica Piseddu Arturo Cirillo Edoardo Ribatto
LO ZOO DI VETRO (in abbonamento)
di Tennessee Williams
regia Arturo Cirillo

6 Febbraio 2015
Angelo Romagnoli Rita Felicetti Claudia Pinzauti
VITA AGRA DEL DOTT. F (Altri linguaggi, fuori abbonamento)
di Gianni Farina e Angelo Romagnoli liberamente tratto dall‘opera di Luciano Bianciardi
regia Gianni Farina

13-15 Febbraio 2015
Annamaria Guarnieri Valeria Milillo Danilo Nigrelli Silvia Salvatori
SINFONIA D‘AUTUNNO (in abbonamento)
di Ingmar Bergman
regia Gabriele Lavia

6-8 Marzo 2015
Elio De Capitani
MORTE DI UN COMMESSO VIAGGIATORE
Arthur Miller
Elio De Capitani

27-29 Marzo 2015
(in ordine anagrafico) Gianrico Tedeschi Ugo Pagliai Franco Branciaroli Massimo Popolizio
DIPARTITA FINALE (in abbonamento)
di Franco Branciaroli
regia Franco Branciaroli

10-12 Aprile 2015
Serena Barone Elena Borgogni Sandro Maria Campagna Italia Carroccio Davide Celona Marcella Colaianni Alessandra Fazzino Daniela Macaluso Leonarda Saffi Stephanie Taillandier
LE SORELLE MACALUSO (in abbonamento)
testo Emma Dante
regia Emma Dante

24 Aprile 2015
Woody Neri
KAMIKAZE NUMBER FIVE (Piccolo Teatro Bolognini - fuori abbonamento)
di Giuseppe Massa
regia Giuseppe Isgrò

creditsCopyright 2010 Associazione Teatrale Pistoiese P.IVA 00932080476
Il Teatro Manzoni di Pistoia è punto vendita
Pag. 1 2345